Paypal accetta Bitcoin: perchè, ed è importante?

Questa è grossa: Paypal accetta Bitcoin, Ethereum, Litecoin e Bitcoin Cash. Il 21 Ottobre, la società americana ha annunciato che supporterà la possibilità di comprare, vendere e pagare con le cryptomonete. In questo articolo cercherò di ragionare sul perchè Paypal accetta Bitcoin, e sulle novità che questo comporterà per il mondo crypto.

Paypal accetta Bitcoin: cosa si potra fare?

Innanzitutto, partiamo dalla dichiarazione di Paypal (in inglese). Hanno annunciato che inizieranno nelle prossime settimane a supportare le cryptomonete, per ora limitatamente agli account negli Stati Uniti, di comprare, vendere ed effettuare transazioni con Bitcoin. Questo avverrà tramite una partnership strategica con Paxos.

Fondamentalmente, gli utenti potranno mantenere Bitcoin e altri token sul loro account Paypal; quando effettueranno il pagamento, non ci saranno commissioni aggiuntive, e il venditore riceverà i soldi in dollari (o valuta locale), eliminando quindi il rischio di cambi repentini di valore. Non è chiarissimo se sarà possibile trasferire token dentro e fuori dall’account di Paypal, o se come Skrill si potranno solo comprare e vendere all’interno della piattaforma.

paypal accetta bitcoin

Ma perchè Paypal accetta Bitcoin?

Quando si pensa a Bitcoin e molte altre cryptomonete, il primo utilizzo che viene in mente è la sostituzione dei circuiti di pagamento come Visa, Mastercard e -appunto- Paypal. Ma quindi, perchè Paypal accetta Bitcoin?

Purtroppo possiamo solo fare supposizioni.

Una possibilità è che Paypal si sia resa conto del rischio che le cryptomonete sono per il suo business model, e abbia quindi deciso di abbracciarle limitatamente, nella speranza di controllarle. In questo modo, spererebbero di poter controllare la maggior parte delle transazioni su siti tramite cryptomonete, continuando a ricevere le loro percentuali.

Viceversa, è anche possibile che abbiano preso questa decisione in modo aggressivo. Potrebbero considerare tutto il rumore attorno a questa decisione come marketing, e quindi utile per ottenere più utenti.

L’ultima possibilità che mi viene in mente è che stiano pensando di creare la loro cryptomoneta, o qualche servizio associato al mondo crypto, e questo sia un modo per conoscere meglio questo mondo e per farsi conoscere dal mondo crypto.

I vantaggi per il mondo crypto

Qualunque siano i motivi di Paypal, ho una certezza: a chi usa oggi le cryptomonete per effettuare le sue transazioni online, questa notizia non interessa. Perchè dovrei pagare le commissioni di Paypal usando le cryptomonete, quando potrei effettuare la stessa identica transazione con commissioni molto inferiori?

La ragione per cui questa notizia deve farci gioire è che questo aiuterà moltissime altre persone a conoscere il mondo crypto. Paypal è una società conosciuta e affidabile, e il fatto che decida di associare il proprio nome alle cryptomonete sarà una pubblicità formidabile per le cryptomonete. Questo comporterà nel breve un aumento di valore (di fatto BTC soprattutto è salito molto ad Ottobre dopo questo annuncio). Ma più importante ancora, comporterà un aumento di interesse intorno a questo settore. Questo significa più investitori, ma anche più sviluppatori e più utenti. E sappiamo che il mondo crypto ha un bisogno disperato di aumentare il proprio bacino di utenza (ne parlo qui).

Conclusione

In breve, Paypal accetta Bitcoin, non sappiamo bene perchè, e la notizia in sè non cambierà niente per chi è già educato sul mondo crypto. Ma questo avrà a mio parere un effetto benefico sull’ecosistema crypto, rendendolo più conosciuto, migliorandone la reputazione per chi lo considera “una truffa”, creando nuovo sviluppo e adozione. Paradossalmente, Paypal sta aiutando il mondo crypto a dare il colpo di grazia ai pagamenti centralizzati!

Un’altra idea per rendere più semplici ed economici i crypto-pagamenti è Binance Pay, che permette di trasferire cryptomonete tra utenti di Binance offchain in modo gratuito. Se sei interessato a saperne di più, qui parliamo di Binance Pay.

Ci sono altre notizie simili che possono dare un impulso al mondo crypto agli occhi del sistema tradizionale. Un esempio? La quotazione in borsa di Coinbase.

Disclaimer: il contenuto dell’articolo è un’opinione, e ha unicamente fini informativi. Non intende fornire consulenzia finanziaria di alcun tipo. Consulta un professionista certificato per ottenere consulenza finanziaria.

Share

4 thoughts on “Paypal accetta Bitcoin: perchè, ed è importante?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *