L’airdrop di LUNA confermato: come riceverlo?

L’airdrop di LUNA confermato: come riceverlo?

L’airdrop di Luna è stato confermato. La blockchain riceverà una fork con lo scopo di creare una nuova blockchain, dopo la debacle di UST. Questo sarà il tentativo di recuperare la blockchain, mantenendo al suo interno il valore creato dall’ecosistema che le era nato attorno. Come ricevere l’airdrop di Luna? In questo articolo proviamo a spiegarlo.

Terra 2.0: cos’è?

L’airdrop di Luna era una delle due proposte sul tavolo. Il voto ha confermato il suggerimento del fondatore Do Kwon sul forum di Terra, dopo un voto molto controverso e con una maggioranza piuttosto risicata.

airdrop di luna: i risultati del voto

Il 13% ha votato no con veto, la più forte forma di opposizione. E il più grande dei validatori, Orion Money, ha optato per l’astensione -un loro voto negativo avrebbe potuto avere un impatto molto forte sui risultati. Nonostante questo, l’account Twitter di Terra ha salutato il voto come una grande vittoria.

La proposta prevede un’hard fork e la creazione di un nuovo token, LUNA (il vecchio si chiamerà ora LUNC) che verrà airdroppato a vari utenti che detenevano LUNA o UST. Viceversa, UST verrà eliminato dall’ecosistema -fatto piuttosto rilevante, dato che Terra nasceva come ecosistema attorno alla stablecoin algoritmica.


Vuoi ricevere una mail al mese con tutte le novità del mondo crypto? Questa newsletter fa per te!


L’airdrop di LUNA: chi lo riceverà, e come?

Rispondiamo alla domanda da un milione di dollari. Il modo migliore per ricevere l’airdrop è creare un wallet su Terra Station, che può essere scaricato dal sito ufficiale, e inviare lì tutti i propri LUNA e UST. Punto.

È del tutto probabile che molti exchange offriranno la possibilità di versarlo agli utenti che detengono questi token sulla loro piattaforma, ma la certezza non esiste. Quindi, dato che le commissioni sono molto ridotte, la cosa migliore da fare per evitare dubbi è trasferire questi token su Terra Station appena possibile! Lo snapshot verrà realizzato al blocco 7790000, che sarà nella notte tra il 26 e il 27 maggio.

I dettagli di chi riceverà i token sono i seguenti.

chi riceverà luna 2.0
Fonte: Forum di Terra

In sostanza: il 35% arriverà pro quota a chi aveva LUNA prima dell’attacco. Il 10% a chi aveva aUST (ovvero UST su Anchor Protocol) prima dell’attacco. Il 10% a chi ha comprato LUNA dopo l’attacco. Il 15% a chi aveva UST dopo l’attacco. Inoltre, ci saranno periodi di vesting lunghi, fino a 4 anni, per impedire la vendita immediata.

Le polemiche

Molti nella community erano apertamente contrari all’airdrop, proponendo invece di utilizzare tutti i fondi rimanenti nelle casse delle varie associazioni che formano Terra per acquistare e bruciare (burn) Luna. In particolare, una proposta sul forum di Terra aveva suggerito di usare questi fondi per risarcire chi aveva UST prima del peg, magari appoggiandosi a un investitore per ottenere l’aiuto necessario.

Secondo questa proposta, chi aveva cifre relativamente piccole su Anchor avrebbe ricevuto l’intera somma in altra stablecoin. L’idea era aiutare la grande percentuale delle persone coinvolte, creando così nuova fiducia nella vecchia LUNA per farla ripartire. Fatman, l’utente che ha creato la proposta, ha raggiunto dal nulla oltre 50 mila follower su Twitter, dove pubblica analisi estremamente interessanti.

Ma nonostante questa opposizione, la decisione finale è di procedere alla fork e all’airdrop. Rimane da vedere se qualcuno crederà alle promesse di Do Kwon, o se la morte di LUNC e UST sarà un colpo troppo pesante da superare.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quanto vale Bitcoin?

La domanda non ha risposta, ma ho provato comunque a parlarne. Fino al 5 Luglio, l'ebook può essere scaricato gratuitamente da Amazon!