Multichain chiude? Andre Cronje abbandona crypto

Multichain chiude? Andre Cronje abbandona crypto

La dApp multichain chiude. Lo sviluppatore di Fantom e Yearn Finance, Andre Cronje, ha annunciato che abbandonerà il mondo crypto. La notizia è arrivata il 6 marzo come un fulmine a ciel sereno per molti, e i mercati hanno reagito in modo piuttosto violento nel breve termine.

La notizia è arrivata tramite Twitter da parte di Anton Nell, un suo collega, che ha confermato che diversi dei progetti a cui lavorano direttamente andranno offline.

La notizia arriva in un momento movimentato per l’universo crypto, con molta instabilità dovuta tanto a una situazione difficili per i mercati finanziari mondiali quanto a black swan come la guerra in Ucraina.

Chi è Andre Cronje?

Andre Cronje è uno degli sviluppatori storici di Fantom, e ha contribuito a portare questo progetto agli onori della cronaca. Fantom, una DAG alternativa ad Ethereum e pensata per ospitare la DeFi, è correntemente la quinta nella classifica per Total Value Locked.

fantom tvl
Fonte: Defillama

Fantom è probabilmente il più conosciuto tra i progetti a cui ha lavorato. L’idea fondamentale di Fantom è che, anziché funzionare come una blockchain e quindi in modo sequenziale, aggiunge le nuove transazioni in modo asimmetrico. Anziché avere l’aspetto di una catena, il grafico funziona come un albero. Questo, in teoria, permette una scalabilità molto superiore anche rispetto alla Proof of Stake.

Yearn Finance, invece, è una piattaforma di aggregazione di protocolli DeFi. Lo scopo di Yearn è quello di permettere a chiunque di ottenere le massime ricompense possibili. Il concetto è stato poi ripreso da altre piattaforme, come ad esempio Autofarm, ma Yearn ha iniziato questo filone.

Tra i progetti che verranno abbandonati alla community c’è anche Multichain, un servizio di scambio tra token appartenenti a diverse blockchain. Questa piattaforma è oggi tra le più usate di questo mondo, ed è un mondo molto interessante. Creare un ponte di facile percorrenza tra progetti diversi, infatti, è una delle chiavi per lo sviluppo della blockchain.

multichain chiude
Messaggio riportato da multichain

Multichain chiude. Cosa cambia?

Fantom è un progetto creato e gestito da una società con cui Andre Cronje non ha niente a che fare. L’unica cosa che smetterà di funzionare sono appunto le varie dApps controllate da Andre, come multichain. Gli smart contract rimangono dove sono senza modifiche, e chiunque vorrà potrà continuare a svilupparli.

Il messaggio mostrato sul sito infatti mostra che il codice è open source, e quindi chi vorrà potrà continuare a svilupparlo. Ovviamente, le persone si fidavano di multichain, e quindi eventuali nuovi progetti simili dovranno conquistare la fiducia dell’utente.

Il fatto che multichain chiude, quindi, non cambia il valore assoluto di Fantom, ma può avere un impatto molto forte dal punto di vista reputazionale. I mercati, infatti, hanno colpito duramente FTM dopo l’annuncio.

multichain chiude grafico ftm
Grafico BTC/FTM nella prima settimana di Marzo. Fonte: Coinmarketcap

Una cosa importante da sottolineare è che il mondo blockchain vive spesso di progetti portati avanti da molti sviluppatori. E, soprattutto, open source. Non c’è ragione per pensare che l’addio di Cronje porti a un peggioramento teorico di Fantom.

D’altro canto, non tutti siamo capaci di crearci le nostre dApp, o anche solo di capire il funzionamento di una per assicurarci della bontà del codice. E qui entra in gioco quella mentalità più tradizionale, con la fiducia nei confronti di una dApp che abbiamo usato in passato.

Non è possibile dire quali conseguenze ci saranno per Fantom o per le varie dApp sviluppate da Cronje. Ma sarà sicuramente interessante, anche per capire quanto sia possibile passarsi il testimone tra sviluppatori diversi. Per vedere, insomma, se un progetto vive unicamente per la reputazione sua e del suo sviluppatore, oppure se ha le gambe perché il codice è ben fatto.

Disclaimer: il contenuto dell’articolo è un’opinione, e ha unicamente fini informativi. Non intende fornire consulenzia finanziaria di alcun tipo. Consulta un professionista certificato per ottenere consulenza finanziaria.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *