Cos’è Bored Ape Yacht Club (BAYC)? Nft e società

Cos’è Bored Ape Yacht Club (BAYC)? Nft e società

Cos’è Bored Ape Yacht Club (BAYC)? Perché un ammasso di pixel non particolarmente belli viene scambiato a centinaia di migliaia di dollari? Quando si parla di NFT, la conversazione si sposta immediatamente su un tema: il prezzo. Troppo alto, dicono tutti; è una bolla, non durerà. E forse è vero.

Si dimentica, però, che l’aspetto del prezzo non può essere l’unico. Se si può dire che Bitcoin e in generale le cryptomonete hanno un valore intrinseco, dato dalla loro utilità, così non è per gli NFT. È il solito argomento del click destro: posso salvarli tutti gratis sul mio pc. Quindi, la discussione si deve spostare sul piano comportamentale, su quello sociologico. Cos’è Bored Ape Yacht Club? Un fenomeno sociale, di appartenenza a un gruppo. Una sottocultura.

Cos’è Bored Ape Yacht Club (BAYC)?

Per prima cosa, definiamo cos’è Bored Ape Yacht Club. BAYC (acronimo del nome) è una collezione di 10.000 NFT lanciata dalla società Yuga Labs. Ciascuno di questi NFT, che rappresentano scimmie (apes, appunto), contiene alcuni di una serie di tratti somatici generati proceduralmente. Sono quindi concettualmente identici ai Cryptopunks, un’altra collezione di NFT con le stesse caratteristiche e lo stesso numero.

Lanciati il 23 aprile del 2021 a un prezzo unitario di 0.08 ETH (poco meno di $200 ai tempi), sono schizzati in alto. È praticamente impossibile trovarne in vendita, e i pochi che vengono scambiati hanno valutazioni superiori ai 100 ETH.

cos'è bored ape yacht club opensea
Fonte: Opensea, dati del 23 Marzo 2022

Come mostra opensea, le transazioni hanno raggiunto un totale pari a 466 mila Ether, una cifra difficile da concepire e che supera agevolmente il miliardo di dollari.

Chi possiede un BAYC ha avuto diversi vantaggi, dall’airdrop di altri NFT (Serum), all’airdrop di APECoin, il token appena lanciato. Ma gli incentivi non sono solo economici. Probabilmente l’aspetto più importante è infatti quello sociale: avere un BAYC è sinonimo di appartenenza a un fenomeno culturale, a una sottocultura. Certo, per pochi (e miliardari); ma questa appartenenza è fondamentale da considerare. Al di là del prezzo.

Il nome è particolarmente azzeccato: sono nati nel periodo in cui Wallstreetbets, il subreddit, è diventato famoso per via del caso Gamestop. Apes, scimmie, è infatti uno dei modi in cui gli appartenenti a quel subreddit si identificano, ed è arrivato a coincidere con il concetto di investitore poco preparato -un’identità che abbracciano con orgoglio.

Gli airdrop: MAYC Serum, APECoin

L’aspetto finanziario, pur non essendo probabilmente il più importante nell’ecosistema BAYC, deve essere menzionato. Infatti, i fondatori di BAYC sono stati intelligenti nel creare un processo in cui chi possiede un BAYC si può aspettare dei piccoli regalini. Regalini dal valore di migliaia di dollari, si intende.

Serum Airdrop: MAYC

L’8 Agosto 2021, quando già il fenomeno BAYC era parecchio grande, è stato annuciato l’airdrop di un siero che porta alla nascita di un Mutant Ape Yacht Club (MAYC). 20.000 ne sono stati creati; la metà distribuita (regalata) a chi aveva un BAYC, l’altra metà venduta a 3ETH. Cosa sono i Mutant Ape Bored Yacht? I BAYC ricevono l’iniezione di un siero, che ha portato a delle mutazioni genetiche di tre tipi: M1, M2, M3. Il MAYC risultante presenta i tratti di quello originale, ma alterati dalla mutazione genetica. Se la mutazione è di tipo M3, invece, il risultato è totalmente diverso (ed estremamente raro: solo 13 ne esistono).

cos'è mutant ape yacht club opensea
Fonte: Opensea. Data: 24 Marzo 2022

Il fatto che i nuovi NFT siano simili a quelli pre-esistenti è molto intelligente, creando una sorta di micro-collezione. I sieri sono arrivati a valori assurdi: un M3 è stato acquistato per quasi $6 milioni di dollari.

ApeCoin Airdrop

Un altro incentivo recentemente rilasciato è ApeCoin, il governance token del movimento. ApeCoin è un token basato sullo standard ERC-20 di Ethereum, creato da ApeCoin DAO (non immediatamente connessa a Yuga Labs).

Ciascun utente che sia in possesso di un BAYC può effettuare a partire dal 17 Marzo 2022 il claim di 10.950 APE, dal valore attuale di oltre 100 mila dollari, per un totale di 150 milioni di token. Il resto dell’offerta, altri 850 milioni di APE, sono divisi tra la fondazione e ulteriori incentivi che verranno rilasciati nei prossimi 4 anni in modo non ancora reso pubblico.

grafico apecoin BAYC
Fonte: Coinmarketcap. Data: 24 Marzo 2022

L’utilizzo del token è ancora poco chiaro: ci sono indicazioni da parte di Yuga Labs che il token servirà per utilizzare applicazioni esclusive. È possibile pensare che, in futuro, le nuove eventuali collezioni di scimmie potranno essere acquistate solo con questo token? Forse. Ma sicuramente sembra che Yuga Labs sia interessata a creare il suo metaverso, in cui è possibile che BAYC sia il biglietto di accesso alla tribuna VIP, e ApeCoin il coupon per chi non se lo può permettere.

cos'è bored ape yacht club apecoin
Il logo di ApeCoin

L’airdrop di Serum, così come quello di ApeCoin, sono due regali come detto inattesi, ma estremamente generosi. È possibile che si voglia creare l’incentivo all’acquisto tramite la promessa implicita di futuri regali, dal valore sempre più alto. È anche possibile che si tratti semplicemente di una campagna marketing estremamente ben costruita. Qualunque sia la spiegazione, ogni cosa che le scimmie toccano si sta trasformando in oro.

L’acquisto di Cryptopunks

Prima di BAYC, come detto, c’erano i Cryptopunks; creazione della società Larva Labs, sono in tutto e per tutto simili a BAYC. Creati proceduralmente, in 10.000 unità, ed estremamente preziosi. Utilizzati come avatar su Twitter, e in grado di creare una sottocultura.

Il 12 Marzo 2022, Yuga Labs ha annunciato l’acquisizione delle collezioni Cryptopunks (e Meebits). La prima cosa che hanno fatto è stata regalare la proprietà intellettuale (ovvero i diritti di uso commerciale) a ciascun utente possessore di un Cryptopunk. Come riportato da Decrypt, infatti, Larva Labs era restìa a farlo. Questo aveva portato ad alcune polemiche, con i possessori dei Cryptopunk che si erano sentiti presi in giro. In fondo, se paghi 100 mila dollari o più per un NFT, almeno vorresti poter vendere delle tazze con quell’immagine!

L’acquisto di Cryptopunks, pur non dando un reale valore aggiuntivo ai proprietari di NFT BAYC, aggiunge valore indiretto al network di collezioni tramite la reputazione. Infatti, ora i due brand più conosciuti nel mondo NFT uniscono le energie.

L’acquisto di Cryptopunks è stato molto discusso dalla comunità crypto online, e porta a mio parere in una direzione ben precisa: Yuga Labs vuole creare un network di collezioni, di progetti e ancora più di sottoculture.

Cos’è Bored Ape Yacht Club? Psicologia, oltre il prezzo

Per capire cos’è Bored Ape Yacht Club come fenomeno è necessario fare forse la cosa più difficile nel mondo crypto: dimenticarsi del prezzo. Per difficile che sia dimenticarsi del prezzo, quando il più economico vale (costa) svariate centinaia di migliaia di dollari.

Se si guarda unicamente al prezzo, infatti, l’acquisto di BAYC è semplicemente assurdo. Non ha alcun significato pagare quelle cifre per dei JPEG, nemmeno prendendo in considerazione i regalini passati e quelli potenziali futuri. Infatti, questi ulteriori regali sono altri JPEG, e un token che non ha alcuna utilità pratica. Questa domanda sul reale valore degli NFT è più larga di BAYC, per inciso.

Per quanto sia possibile fermarsi qui e ascrivere l’intero fenomeno a isteria di massa e speculazione, è possibile che ci sia un’altra spiegazione: il fenomeno culturale che si è venuto creando dietro a BAYC, come dietro ai Cryptopunks.

Nella società contemporanea, sempre meno categorie identificano realmente la persona. La nazionalità, il lavoro, la classe sociale, l’etnia, il genere: tutto diventa più sfumato in nome del politicamente corretto. È anche se considero questo processo come giusto e positivo, lascia inevitabilmente dei vuoti: come ci si può definire, e identificare? Nel tardo capitalismo, molta parte dell’identità nasce dall’consumo aspirazionale: compriamo gli oggetti che vogliamo ci rappresentino.

In un senso ancora più profondo, l’acquisto di un NFT come BAYC rappresenta il desiderio di appartenere a quella categoria di persone. Un NFT è qualcosa che ci rappresenta (digitalmente) in modo chiaro e identificabile. Se qualcuno lo vede, capirà immediatamente che facciamo parte di quel gruppo, e ci attribuirà inconsciamente alcune caratteristiche psicologiche che considera comuni a quel gruppo.

Possedere un BAYC è simile a essere membro a un club esclusivo, o a possedere un’auto di lusso. E ovviamente è prerogativa di pochi milionari, ma anche i ricchi vogliono creare e forgiare la loro identità.

Cos’è Bored Ape Yacht Club? Otherside e il metaverso

Un altro annuncio recente di Yuga Labs è Otherside. Non è ancora chiaro cosa sia, dato che hanno pubblicato solo un teaser, ma sembra interessante.

Con in sottofondo Break on Through dei Doors, il teaser ci presenta i personaggi delle varie collezioni. L’aspetto è sicuramente molto curato, si parla genericamente di un lancio ad Aprile, e taggano ApeCoin. Le speculazioni tendono a concordare che si tratterà di una sorta di gioco, una dApp, in cui l’accesso sarà in qualche modo limitato a chi ha BAYC o uno degli altri NFT e/o ApeCoin.

Che si tratti di un corto, film o gioco, è comunque una prova che Yuga Labs vuole riunire all’interno di un suo mondo digitale gli utenti che vogliono (e possono permettersi di) farne parte. E anche il nome, Otherside, sembra una rivisitazione del famoso Metaverso.

Il futuro di BAYC sembra chiaro: si propone, con enorme forza, per essere uno dei metaversi che almeno all’inizio esisteranno in parallelo. Infatti, molte società proveranno a sfidarsi per essere il leader in quest’ambito, e non è nemmeno detto che una sola vinca; ma moltissime perderanno e spariranno.

Insomma, la risposta alla domanda cos’è Bored Ape Yacht Club è complessa e intricata, e ci sono molte venature da considerare. La più importante: dimenticarsi del prezzo, e concentrarsi sull’aspetto sociale e culturale. Perché altrimenti è impossibile capire il motivo del suo valore.

Disclaimer: il contenuto dell’articolo è un’opinione, e ha unicamente fini informativi. Non intende fornire consulenzia finanziaria di alcun tipo. Consulta un professionista certificato per ottenere consulenza finanziaria.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *