La carta prepagata di Binance: 8% di cashback?

Una delle grandi notizie del 2020 è la carta prepagata di Binance. Ma come funziona, e ne vale la pena? In questo articolo proveremo ad analizzarla, e a capire quali sono le funzioni più interessanti.

La carta prepagata di Binance: le caratteristiche

Partiamo dall’inizio: la carta prepagata di Binance si appoggia sul circuito VISA, il che la rende accettata dalla maggior parte dei negozi e siti web al mondo. E’ possibile richiederla sia in forma digitale che fisica, e offre un cashback compreso tra l’1% e l’8% in base alla quantità di BNB che l’utente ha sul suo account di Binance. E questa è la caratteristica più importante di questa prepagata: tutte le transazioni sono collegate all’account di Binance.

Come funziona quindi un pagamento con la Binance card? In tempo reale, le cryptomonete contenute sullo spot wallet di Binance vengono trasformate in fiat (euro, dollari eccetera a seconda della valuta richiesta). Questa conversione avviene secondo una certa priorità impostata dall’utente: ad esempio BTC-XRP-ETH farà si che verranno spesi prima BTC, poi XRP, infine ETH.

Per quanto non siano supportati i depositi in euro, e possibile depositare euro sull’account di Binance e poi trasferirli sullo spot wallet e di conseguenza sulla carta.

E’ importante notare che la carta prepagata di Binance si appoggia, per loro stessa ammissione, sulla tecnologia sviluppata da Swipe.

La carta prepagata di Binance: il cashback e le varie opzioni

Come molte carte prepagate crypto, anche la Binance Card offre cashback. La caratteristica principale è che non è necessario stakare token, come nel caso di diverse carte alternative. La cosa che rileva è la quantità totale di BNB (il token nativo di Binance) che viene conservata sull’account di Binance nei 30 giorni precedenti. Di conseguenza è sempre possibile comprare e vendere BNB, e la carta automaticamente verrà aggiornata con il nuovo cashback. Qui sotto incollo la tabella con i numeri attuali. Cercherò di mantenerla aggiornata, ma potete sempre visualizzare i numeri più recenti in questa pagina del blog di Binance.

la carta prepagata di binance

E’ quindi possibile ottenere un 1% di cashback (in BNB) senza dover fare niente: con 0 BNB sull’account, si riceve già una ricompensa. Il valore del token BNB è generalmente compreso abbastanza stabilmente tra $20 e $30, il che significa che il 2% di cashback “costerà” tra $200 e $300 di investimento, una cifra in linea con la concorrenza -ma con il vantaggio di non essere stakati.

Per coloro che hanno crypto in numeri mostruosi, i livelli più elevati arrivano a offrire l’8% di cashback, qualcosa di impensabile per qualunque competitor -ma preparatevi a comprare oltre $100.000 in BNB da lasciare sul vostro account di Binance.

Quali sono i principali vantaggi della Binance Card?

Tre risposte: non si devono stakare token, il cashback offerto è molto competitivo, si possono facilmente depositare Euro.

  • Staking: che io sappia, tutte le alternative richiedono di lasciare i token “stakati” per sei mesi prima di poter beneficiare del cashback. In questo caso è letteralmente possibile iniziare a usare la carta virtuale nel giro di poche ore, ottenendo già l’1% di cashback
  • Cashback: per chi ha centinaia di migliaia di dollari in crypto, la carta di Binance è a mio parere la scelta migliore: l’8% non ha rivali, almenoche io sappia
  • Deposito in Euro: diverse carte non offrono la possibilità di effettuare top up. La Binance Card, pur indirettamente, sì.

Esiste un programma referral per la Binance Card?

No, purtroppo al momento non esiste un programma che permetta di ottenere vantaggi per chi si iscrive, nè per chi lo fa iscrivere. Aggiornerò nel caso venisse introdotto.

Alternative alla Binance Card: Binance Pay

Nel suo sforzo di arrivare con sempre maggior forza nel mondo dei crypto-pagamenti, Binance ha deciso di sviluppare anche Binance Pay. Binance Pay è un prodotto molto simile a Paypal, ovvero permette il trasferimento di cryptomonete tra utenti di Binance utilizzando un username (o QR Code) anzichè un indirizzo. E la cosa più interessante: non ci sono commissioni! Parliamo di Binance Pay in questo articolo.

Conclusione

La Binance card è un’opzione molto valida per chi voglia ottenere un carta prepagata crypto offerta da un provider affidabile e senza richieste di staking. Sono convinto che sia un’aggiunta molto utile e importante per migliorare il mercato delle carte crypto.

Vuoi un’alternativa? Ecco il nostro articolo su Crypto.Com, e quello sulla carta di Swipe!

Questo articolo è parte della mia sezione su come guadagnare Bitcoin gratis. Se sei interessato, eccoti il link alla lista delle offerte!

Disclaimer: il contenuto dell’articolo è un’opinione, e ha unicamente fini informativi. Non intende fornire consulenzia finanziaria di alcun tipo. Consulta un professionista certificato per ottenere consulenza finanziaria.

Share

2 thoughts on “La carta prepagata di Binance: 8% di cashback?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *