Guida a Binance: il migliore exchange per cryptomonete

Data la sua popolarità e complessità, ho deciso di scrivere una guida a Binance. Binance è a mio parere il migliore exchange per cryptomonete: è il più conveniente, e sicuramente uno dei più conosciuti e affidabili in assoluto. Binance, nel corso degli anni, ha aggiunto molte funzionalità aggiuntive che gli hanno permesso di offrire moltissimi servizi diversi. Ma queste funzioni lo rendono piuttosto ostico: ecco perché ho deciso di fare questa guida a Binance.

Se sei alle prime armi nel mondo delle cryptomonete, mi sento di consigliarti di dare uno sguardo a SwissBorg (di cui parlo qui), un sito più semplice (per quanto con commissioni più elevate). Altrimenti, eccoti la mia guida a Binance!
*Questo articolo contiene link affiliati*

Guida a Binance: cos’è un exchange?

Prima di parlare di come usare l’exchange Binance, è utile e necessario spiegare cosa sia un exchange.

Esistono due modi fondamentali di comprare cryptomonete: farlo tramite un intermediario, oppure interfacciarsi direttamente con altri utenti che desiderano vendere. Un esempio di intermediari sarebbe Swissborg, menzionato prima, oppure Coinbase. Questi siti tendono ad essere molto più intuitivi, e destinati a un pubblico che non conosca niente o quasi di come funziona il mondo crypto. Sono disegnati per minimizzare gli attriti e per essere utilizzabili nel giro di pochi minuti.

Un exchange, viceversa, è un sito in cui le transazioni avvengono tra utenti. Ciò rende le commissioni molto più basse, e aumenta notevolmente il numero di token che possono essere comprati e venduti. Il rovescio della medaglia è che per usarlo è necessario avere un’idea di come funziona un mercato, cosa non necessariamente alla portata di tutti.

Perchè Binance è il migliore exchange per cryptomonete?

Ci sono moltissimi exchange sul mercato. Perchè quindi ho deciso di fare una guida su Binance, perchè lo considero il migliore exchange per cryptomonete?

  • Reputazione. Binance è uno dei nomi più noti in assoluto nel mondo crypto. Come sappiamo, il mondo crypto è esposto a problemi, hack e furti; per quanto non esista un modo per esserne completamente al riparo, andare con chi esiste da anni è la scelta migliore.
  • Commissioni minime. Le commissioni offerte da Binance sono estremamente ridotte: arrivano allo 0.075%. Ciò vuol dire che scambiare €100 vi costerà 7,5 centesimi. Sì, è molto poco. Inoltre, le commissioni di ritiro sono estremamente ridotte.
  • Grande scelta di token. Binance offre moltissimi token tra cui scegliere; per quanto ne esistano altri al di fuori della sua offerta, è sicuramente un ottimo punto di partenza per chi si voglia affacciare a questo mondo.
  • Moltissime funzioni. Negli anni, Binance ha iniziato a offrire moltissime altre funzioni, oltre alla compravendita di cryptomonete. Ciò significa che è possibile fare moltissimo senza dover cercare altri siti.

Il fatto che Binance sia il migliore exchange per cryptomonete è ovviamente solo il mio parere, ma personalmente è quello che preferisco e che uso più spesso.

guida a binance il migliore exchange di cryptomonete logo

Guida a Binance: come creare un account

La creazione di un account su Binance è un’operazione piuttosto semplice. Clicca qui per creare il tuo account. Questo è un referral link, e il suo vantaggio è che sia io sia tu riceveremo il 20% delle commissioni da te pagate. Come detto sopra, questo importo sarà molto piccolo; ma è pur sempre meglio di zero (ed è, che io sappia, il massimo livello di kickback che puoi ottenere per Binance!)

A questo punto, il sito ti guiderà per effettuare il KYC, ovvero la verificazione dell’account. Dovrai passare almeno il KYC di livello 1 per poter depositare tramite carta di credito.

guida a binance kyc

Guida a Binance: come effettuare un deposito in euro

(Attenzione: al momento, non è possibile effettuare depositi tramite bonifico, a causa di alcuni problemi di Binance con la legge finanziaria. Esistono altre modalità di deposito fiat, ma se per te il bonifico è fondamentale, consiglio Bitpanda. Lascio qui questa sezione, ma per il momento non funzona)

Se vuoi depositare in euro, vai a questo link. Come vedi ci sono varie opzioni; il deposito tramite bonifico SEPA ci mette 2-3 giorni lavorativi, ma è gratuito.

guida a binance depositi euro

Semplicemente seleziona il bonifico (Bank Transfer SEPA) e ti verrà comunicato un IBAN, un destinatario e un codice da inserire come referenza / causale. (Questo codice è importante, non te ne dimenticare perchè altrimenti potrebbe volerci qualche giorno in più perchè ti accreditino i soldi). Puoi a questo punto effettuare un bonifico tramite home banking, app o recandoti in filiale. Quasi tutte le banche offrono ormai bonifici gratuiti. Se la tua non lo fa, ti consiglio caldamente di cercare una delle tante alternative. Un esempio sono le prepagate gratuite (qui trovi il link all’articolo su N26, la mia preferita).

A questo punto devi aspettare un paio di giorni lavorativi. Lo so, è difficile!

Come acquistare cryptomonete su Binance

Una volta ricevuto il tuo deposito, puoi effettuare il tuo primo acquisto di cryptomonete su Binance.

Clicca su “Markets” dal menu principale (o segui questo link).

Acquistare BNB (facoltativo)

Sull’exchange, puoi optare per pagare le tue commissioni con BNB, il loro token nativo. Se decidi di farlo, pagherai commissioni più basse. Io personalmente ho sempre un pur minimo importo di BNB, perchè ne vale la pena a lungo andare.

Se decidi di fare come me, seleziona la voce “mercati fiat” dal mercato, e cerca BNB dalla barra di ricerca. Troverai quindi EUR/BNB. L’importo minimo che puoi acquistare di BNB è 10 euro (ma puoi sempre rivenderne una parte più tardi). Arriverai su una pagina che ha più o meno questo aspetto:

il migliore exchange di cryptomonete

Ti provo a semplificare la vita: in alto in mezzo c’è il grafico, che contiene candele volumetriche e varie altre linee usate da chi effettua trading. In centro in basso troverai dove inserire l’importo che vuoi comprare o vendere. A sinistra trovi la domanda e offerta: sono tutti gli altri utenti che hanno impostato ordini di acquisto o di vendita sulla coppia EUR-BNB. Vediamone un dettaglio.

binance order book

Gli utenti in rosso sono quelli che vogliono vendere BNB per euro. Ad esempio quello più in basso vuole vendere 1.046 BNB a un prezzo unitario di 33.9085€ ciascuno, per un totale di 35.4683€. Viceversa, gli utenti verdi vogliono comprare BNB per euro: quello più in alto è intenzionato a pagare fino a 33.8694€ per BNB.

Come puoi vedere, il prezzo rosso è più alto del verde. Questo è logicamente ovvio: io potrei vendere a 33.8694 immediatamente, oppure posso proporre un prezzo più alto e aspettare per vedere se qualcuno lo accetta.

Ci sono alcune altre finestre nella parte destra della pagina; quella in alto ti permette di cambiare trading pair, mentre quella in basso è una lista degli ordini completati dal mercato.

I vari tipi di ordine: Market, Limit, Stop

Concentriamoci ora sulla finestra al centro in basso.

binance guida

Qui è dove possiamo completare i nostri acquisti. Vedrai tre finestre (in alto, sotto Spot): Limit, Market, Stop Limit.

Market

Il modo più semplice per effettuare un acquisto è l’opzione market. In questo caso, accetterete automaticamente il prezzo di vendita (gli utenti rossi di cui sopra) più basso. In questo modo l’acquisto sarà instantaneo.

Limit

Se inserite un ordine limit, questo non verrà completato immediatamente, ma aggiunto all’order book a sinistra. Ad esempio, io potrei inserire il prezzo 33.8695€; in questo modo, il mio prezzo sarebbe il migliore tra tutti quelli verdi, ma inferiore a quello che pagherei selezionando market.

Stop

Personalmente sconsiglio la modalità stop a chi non sappia molto bene quello che sta facendo. In breve, permette di impostare uno stop loss, sotto il quale la vostra posizione verrà chiusa automaticamente. Questo comporta alcuni rischi in caso di bassa liquidità, ma diventa un po’ troppo tecnico parlarne.

Effettuare l’ordine di acquisto

Siamo ora pronti a posizionare il nostro primo ordine di acquisto. Selezioniamo Market e inseriamo il valore in euro che vogliamo acquistare. Ad esempio io qui starei acquistando 10€ di BNB. Clicchiamo su Buy BNB e l’operazione è completa.

guida a binance

E in caso volessimo vendere BNB in cambio di euro? Niente di più facile: stesso processo, solo nella parte destra di questa stessa finestra.

exchange per bitcoin

Ecco fatto! Ovviamente lo stesso processo può essere applicato a qualunque altra cryptomoneta e trading pair.

Puoi sempre visualizzare quanto hai nel tuo wallet da questa pagina.

Guida a Binance: il programma referral

Se hai altri amici interessati al mondo crypto, puoi invitarli su Binance con il programma referral, a cui puoi accedere da questo link. Puoi decidere come distribuire il 20% delle commissioni: 10-10 (come ho fatto io), 5 lui e 15 tu, 0 lui e 20 tu. Oltre a questo, se hai anche un canale con n certo pubblco, puoi accedere al programma affiliate e ottenere fino al 41%.

Una parola di avvertimento: se inviti qualcuno, avvertilo dei rischi connessi all’acquisto (e ancora di più al trading) di cryptomonete.

Guida a Binance: staking (Proof of Stake)

Binance permette di effettuare lo staking di molti token basati sulla Proof of Stake. Segui questo link per visualizzare la pagina. Qui puoi cercare quali dei tuoi token sono compresi, e decidere se ti interessa. Questo è ad esempio quello che vedo cliccando su CRV:

binance staking proof of stake

Posso decidere l’importo da stakare e la durata, ricevendo al termine un certo guadagno (inflazione). In questo caso, stakando CRV per 15 giorni riceverei il 5.79% annualizzato, equivalente a circa lo 0,1% in due settimane.

Attenzione: mentre il token è stakato, non sarà possibile venderlo. Se non sai cos’è la Proof of Stake: in breve, alcune blockchain permettono di immobilizzare una certa quantità di token per fungere da nodi, validando le transazioni e guadagnando qualcosa. In questo articolo parlo nel dettaglio della PoS.

Come effettuare lo staking di Ethereum 2.0

Tra i token che si possono stakare, Binance ha recentemente incluso anche Ethereum. Come parte della migrazione da PoW a PoS, infatti, è già possibile effettuare lo staking di Ethereum per ottenere ricompense.

Binance permette di convertire ETH in BETH, o di scambiarlo sul mercato. Parlo nel dettaglio di come effettuare lo staking di Ethereum su Binance in questo articolo.

BUSD: la stablecoin di Binance

Binance accetta molte stablecoin diverse, permettendo di disinvestire (temporaneamente o permanentemente) da crypto, magari in periodi di mercato difficili. BUSD, in particolare, è il token di casa, e una delle stablecoin più interessanti. Creato con Paxos, completamente garantito da dollari, BUSD permette anche lo staking su alcuni siti. Parliamo di BUSD e di altri token su questo articolo per chi volesse approfondire.

Guida a Binance: i sistemi di pagamento

Dal 2020, Binance ha mostrato chiaramente il suo desiderio di aggredire il mondo dei pagamenti tramite crypto. Ci sono molti progetti che ambiscono a farlo, in vari modi; ma date le dimensioni di Binance, è necessario nominare quelli che sono più conosciuti e considerati.

Binance Card. La carta prepagata di Binance offre cashback fino all’8% in base alla quantità di BNB mantenuta sull’account. Link all’articolo su Binance Card.

Swipe Card. Un progetto molto simile a Binance Card, è una società acquistata nel 2020 da Binance che offre una carta prepagata ricaricabile, anche qui con cashback. Link all’articolo su Swipe.

Binance Pay. Questo è ad oggi il modo più economico per trasferire crypto: è gratis! Infatti, le transazioni avvengono fuori dalla blockchain, e direttamente su Binance. Link all’articolo su Binance Pay.

Guida a Binance: BSC

Oltre ad essere un exchange centralizzato, Binance ambisce anche a controllare un pezzo di quello che succede al di fuori. Infatti, il suo token BNB è un dei più conosciuti (e dalla capitalizzazione di mercato più elevata) che esistano.
A settembre 2020, Binance ha ufficialmente lanciato la BSC, Binance Smart Chain, una blockchain che permette commissioni ridottissime, scalabilità molto elevata, transazioni instantanee. Insomma, che sembra fatta apposta per il mondo DeFi -e che ha avuto un certo successo in quell’ambito. Se vuoi saperne di più sulla BSC, eccoti l’articolo che ne parla!

Binance Stock Tokens: azioni sulla blockchain?

Una delle novità più controverse del 2021 di Binance è la possibilità di comprare e vendere azioni. O meglio: token che seguono le azioni di alcune delle più conosciute società in borsa, distribuendo anche i dividendi.

Questa non è una novità assoluta nel mondo crypto. Ad esempio, anche l’exchange Bitpanda offre la possibilità di comprare e vendere token che seguono il valore di un’azione. A differenza di Binance, però, l’exchange tedesco (sembra) offre i prospetti informativi richiesti dalla complessa legislatura europea. Comprare e vendere azioni, infatti, è un’operazione con leggi molto più stringenti rispetto ai token.

Se siete interessati a saperne di più sul tema, ecco il mio articolo completo su Binance Stock Tokens.

Disclaimer: il contenuto dell’articolo è un’opinione, e ha unicamente fini informativi. Non intende fornire consulenzia finanziaria di alcun tipo. Consulta un professionista certificato per ottenere consulenza finanziaria.

Share

19 thoughts on “Guida a Binance: il migliore exchange per cryptomonete

  1. Mi sono appena iscritto a Binance, ma ho scoperto che non permette più i bonifici in euro diretti.
    Le varie alternative (p2p o adwallet) sono tutte più costose di almeno l’1% rispetto a un acquisto fatto su crypto.com.

    1. Ciao, grazie per la segnalazione! Sì, a quanto pare da Luglio non accettano più bonifici, non ne sapevo niente. Immagino sia parte delle difficoltà che stanno avendo con il sistema finanziario tradizionale. Aggiungo postilla all’articolo.
      Crypto.com e Coinbase PRO hanno commissioni molto simili e dovrebbe essere molto semplice inviare bonifico a entrambe. Se Binance non accetta bonifici, queste due dovrebbero essere le migliori per pagare con fiat
      Edit: no aspetta, Bitpanda Pro! Sono tedeschi quindi penso non abbiano problemi con SEPA. Forse meno liquidità sull’exchange, ma prova a guardare lì!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *