Perchè le fees di Ethereum sono così alte?

Perchè le fees di Ethereum sono così alte? Chi segue il mondo crypto si sarà reso conto che da qualche tempo a questa parte le commissioni di Ethereum sono ingestibili. Specialmente dall’inizio del 2021, siamo a valori ingestibili. Vediamo perchè le fees di Ethereum sono così alte.

Perchè le fees di Ethereum sono così alte? La storia

Il problema delle elevate commissioni di Ethereum non è certo recente. Da molti anni se ne parla.

2017: i cryptokitties

In principio furono i cryptokitties.

Era la fine del 2017, e il mondo crypto era nel mezzo di una bull run impressionante (per i tempi), con Bitcoin che si apprestava a sfondare gli storici $10.000. Era la prima volta che i telegiornali parlavano di questo fenomeno. Ovviamente, senza capirci molto (ma questo non è poi così tanto cambiato oggi).

Ed Ethereum era ai tempi una bella promessa. Non esisteva la DeFi, l’unico exchange decentralizzato era EtherDelta e lo yield farming era impensabile.

perchè le fees di ethereum sono così alte cryptokitties
Uno dei temibili felini che ha messo in ginocchio Ethereum

Verso la fine dell’anno uscì questa specie di browser game -i cryptokitties, appunto. Ne parliamo nel dettaglio qui. In sostanza, è una specie di Tamagochi che permette di ottenere degli NFT. Dei gattini generati proceduralmente, ciascuno con tratti genetici differenti. In breve si creò un mercato fiorente: tutti volevano i cryptokitties più rari. E nell’hype che si è generato, è successo qualcosa di inatteso: si è arrivati a congestionare Ethereum.

Reddit si sbizzarrì, le critiche piovvero. Ma realmente Ethereum, il progetto che vuole ospitare tutte le dApps del mondo, non è in grado di reggere un giochino? Le commissioni arrivarono a sfiorare l'(allora) assurda cifra di $3, e anche più.

2021: Yield Farming

Il tempo passa, Ethereum continua il suo sviluppo. Migliora notevolmente. Però, nel 2020, succede qualcosa. Uniswap, l’exchange decentralizzato, regala a tutti coloro che l’avevano usato 400UNI. Chiunque avesse contribuito al liquidity pool si trova con $1200 in questo token-meme (si pensava).

E improvvisamente, dall’essere un token meme, tutti si innamorano dei DEX. Ne nascono a bizzeffe, sembrano fare a gara a qual è il meme più grande; basti ricordare Sushiswap. Il valore totale negli smart contract DeFi passa da qualche centinaio di milioni a decine di miliardi di dollari. E, una volta di più, Ethereum si impalla. Questa volta, con commissioni semplicemente irragionevoli.

uniswap $90 fees
Sì, $91 in commissioni per scambiarne $30 su Uniswap.

Perchè le fees di Ethereum sono così alte? Come funzionano

Le commissioni di Ethereum, come molte altre cose nel cryptomondo, sono basate su domanda e offerta. In sostanza, i minatori competono per processare le transazioni dei vari utenti. Gli utenti possono decidere prezzi più o meno alti per le transazioni. Ovviamente, i minatori prediligeranno transazioni con commissioni più elevate. Ecco così che -durante momenti in cui il network è congestionato- gli utenti sono costretti ad aumentare le commissioni che sono disposte a pagare. Fino ad arrivare all’assurdo di $100 per riuscire ad effettuare un trade su Uniswap.

Questo perchè i minatori non sono l’unico pezzo del puzzle. Ethereum come piattaforma, infatti, ha un limite a circa 15 transazioni per secondo: di più non ne riesce a processare.

Il sito ethgasstation permette di capire meglio come funziona una transazione.

perchè le fees di ethereum sono così alte ethgasstation

Fondamentalmente, possiamo modificare il gas massimo usato e il prezzo per unità di gas. Un prezzo più elevato ci farà salire nella lista. E sempre EGS ci permette di vedere quali sono le piattaforme che consumano più risorse.

perchè le commissioni di ethereum sono così alte DeFi

Tra i primi 9, ci sono 6 piattaforme DeFi. Uniswap in particolare continua a ffare la parte del leone: oltre 1500ETH spesi negli ultimi 30 giorni.

Come evitare queste commissioni?

Diciamocelo: Ethereum è una piattaforma vecchia e inadatta a supportare il volume di transazioni che le girano attorno. Punto. E’ inaccettabile dover spendere così tanto per usare un DEX. Lo rende appannaggio dei ricchi. Lo rende centralizzato.

La speranza più ambiziosa rimane Ethereum 2.0, ovvero l’evoluzione di Ethereum. Tramite una migrazione alla PoS (Proof of Stake) e altre accortezze tecniche come lo sharding, ETH2.0 permetterà di processare molte più transazioni. Ma i tempi sono poco chiari, e sicuramente lunghi. Forse a più stretto giro sarà lo sviluppo dei Rollup, Ethereum Optimism, che permetterà forse un certo snellimento. E ci sono progetti (un esempio è Matic, o Polygon, di cui parliamo qui) che ambiscono a snellire le transazioni su Ethereum.

In tempi più recenti, l’attenzione si sta spostando su altri progetti simili a Ethereum, ma più scalabili. Abbiamo ad esempio parlato di Cardano, di Polkadot. Abbiamo visto PancakeSwap, un altro progetto-meme che è rapidamente cresciuto, diventando uno tra i più grandi DEX (basato su BSC, la chain di Binance).

Ecco spiegato perchè le fees di Ethereum sono così alte. Poco da fare per evitarle, se non affidarsi a progetti centralizzati e spulciare i molti piccoli progetti che ambiscono a sostituire o affiancare ETH.

Disclaimer: il contenuto dell’articolo è un’opinione, e ha unicamente fini informativi. Non intende fornire consulenzia finanziaria di alcun tipo. Consulta un professionista certificato per ottenere consulenza finanziaria.

Share

4 thoughts on “Perchè le fees di Ethereum sono così alte?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *