Cos’è successo a GameStop? Reddit contro Wall Street

Cos’è successo a GameStop? La domanda è lecita, dato l’enorme interesse che si è creato attorno alla vicenda. E’ una situazione complessa, che mischia analisi fondamentale e viralità. In breve: un subreddit, wallstreetbets, ha iniziato a comprare in massa un’azione che era stata venduta allo scoperto in massa da grossi hedge funds, facendo schizzare in alto il prezzo e mettendo in crisi il mondo finanziario. Cosa succederà è impossibile da sapere. Una parola al volo: questo articolo NON è assolutamente consulenza finanziaria. Per favore, occhio a entrare in queste dinamiche con la speranza di ottenere guadagni facili.

Cos’è successo a GameStop? L’antefatto

Per spiegare cosa è successo a GameStop, iniziamo dalle cose ovvie. GME è un’azienda che vende videogiochi e console. Per anni è stata leader inconstrastata del mercato; l’arrivo di Steam e Amazon, però, l’ha messa in difficoltà. Con il virus, i negozi fisici hanno sofferto ancora di più.

Queste considerazioni hanno spinto molti hedge funds a scommettere contro GameStop. Un hedge fund è un fondo di investimento, riservato a investitori con molti soldi, che cerca di ottenere rendimenti superiori a quelli di mercato con operazioni ad alto rischio. In sostanza, alcuni di questi fondi hanno iniziato a shortare (vendere allo scoperto in italiano) le azioni di GameStop. Come funziona? Il fondo crede che l’azione sia sopravvalutata. Si rivolge quindi al mercato e prende in prestito delle azioni (che diciamo valevano $100), e poi le vende. In futuro -a seconda del contratto, a una data prefissata o quando vogliono loro-, dovranno tornare sul mercato, riacquistare le azioni e restituirle al proprietario iniziale. Quindi, se l’azione scende a $80, io posso ricomprarla, chiudere la mia posizione e realizzare un profitto. Se l’azione sale a $120 e chiudo la mia posizione, incorro in una perdita.

Le vendite allo scoperto sono fortemente limitate sui mercati europei, ma così non è negli Stati Uniti. In molto fondi hanno deciso di farlo; in questo modo, si è arrivati all’assurdo per cui esistevano più posizioni corte allo scoperto che azioni. Di conseguenza, per potere chiudere la posizione, i fondi avrebbero dovuto acquistare il 140% delle azioni in circolazione.

Ah, un dettaglio non di poco conto: quando si prende in prestito un’azione, si pagano interessi a chi ce l’ha prestata. Tenetelo a mente perchè ci servirà dopo.

cos'è successo a gamestop logo reddit

WallStreetBets: reddit e u/DeepFuckingValue

WallStreetBets è un subreddit estremamente divertente e dedicato a speculazioni finanziarie. Ora, la stragrande maggioranza dei post sono disastrosi (e per questo molto divertenti), quindi sconsiglio di prenderlo sul serio.

Tuttavia, da un anno e mezzo, un utente chiamato DeepFuckingValue ha iniziato a condividere un post mensile. Aveva acquistato circa $50 mila in azioni e call di GME. In sostanza, condivideva di volta in volta la situazione in cui si trovava. All’inizio è stato deriso per molto tempo; chi si sognerebbe di investire in un negozio fisico che vende videogiochi, nell’era di internet e del virus? Eppure, poco alla volta, sempre più utenti hanno notato che c’erano delle ragioni.

  • GameStop ha un buon bilancio. Sorprendentemente, hanno molta liquidità e pochi debiti
  • Il numero di fondi che scommetteva allo scoperto era sempre più grande.

Questo secondo fatto è diventato sempre più rilevante. Se, come detto, ci sono più contratti allo scoperto che azioni sul mercato, come faranno questi fondi a ricomprare le azioni per chiudere la loro posizione?

Tra il serio e il meme, sempre più utenti hanno iniziato ad acquistare azioni di GameStop. Questo è il grafico alla fine di Gennaio 2020.

cos'è successo a gamestop grafico
Fonte: Google

Cos’è successo a GameStop: lo short squeeze

Cos’è successo a GameStop all’inizio del 2021? Via via che sempre più utenti di r/wsb si aggiungevano e compravano, il prezzo ha iniziato a salire sempre più rapidamente. Il ragionamento? Visto che chi è short su GME deve chiudere la sua posizione prima o poi, e visto che pagano interessi molto elevati ogni giorno che passa, se tutti comprano e nessuno vende il titolo schizza in alto. Questo fenomeno si chiama short squeeze.

Proviamo a fare un calcolo. Diciamo che il fondo X sia entrato short ad Agosto a $6. Ora il prezzo è di circa $300. Ipotizziamo che il loro investimento iniziale sia stato di $100 milioni, ovvero 16,7 milioni di azioni. Ad oggi, dovrebbero ricomprare 16700 azioni per chiudere la posizione.

16.700 x $300 = $5,01 MILIARDI.

Sì, un investimento di $100 milioni si è trasformato in un passivo di $5 miliardi.

E pensateci, cosa fanno ora? Se continuano ad aspettare, pagano milioni di dollari ogni giorno di interesse, con il rischio che il prezzo continui a schizzare in alto. Se arrivasse a $4.000, il loro passivo sarebbe di $50 miliardi. E così via. Se chiudono la posizione, perdono miliardi di dollari.

E’ un investimento o una rivolta?

Negli ultimi giorni, ci sono state molte polemiche su /wsb per via di alcune azioni quantomeno dubbie da parte di alcuni player finanziari. Ora, visto che qui ci saranno azioni legali, io metto le mani avanti: quanto scrivo sono speculazioni, chiacchiere da bar, e potrebbero benissimo rivelarsi sbagliate.

Una delle ragioni che ha spinto così tante persone a saltare sul treno è il fatto che gli hedge funds hanno spesso comportamenti eticamente discutibili. GameStop ha 25mila dipendenti. Attaccarla in questo modo vuol dire facilitarne il fallimento, con tutto ciò che ne consegue.

Nel corso dei giorni, poi, sono successe diverse cose che hanno fatto storcere il naso ancora di più.

  • Robinhood (e diversi altri broker online) hanno sospeso o limitato la possibilità di acquistare GME, cosa che chiaramente ha avuto un effetto negativo sul prezzo.
  • Durante questa impossibilità di comprare le azioni, il prezzo è sceso velocemente con volumi ridottissimi. Alcuni utenti online hanno speculato che questo possa essere un short ladder attack. Questa è una situazione in cui due parti si comprano e rivendono continuamente le azioni a un prezzo sempre più basso, per dare l’illusione al mercato che il prezzo stia capitolando.
  • Robinhood potrebbe vendere i dati dei suoi utenti (inclusi possesso di azioni, stop loss, take profit, attività eccetera) a Citadel, il più grande esecutore di ordini. (Questa è una speculazione, non è chiara la relazione tra i due). Citadel ha il potere di interrompere l’esecuzione degli ordini.
  • Citadel, con i dati di Robinhood in mano, ha recentemente offerto un prestito miliardario a Melvin Capital, uno dei fondi che hanno shortato pesantemente GameStop.

Tutti questi avvenimenti hanno ovviamente esacerbato ancora di più la rabbia degli utenti di reddit, che si sentono ora in lotta contro la finanza mondiale. E non è la cosa più romantica possibile, un gruppo di millennial che buttano qualche dollaro ciascuno e riescono a tenere testa ai colossi della finanza, che da sempre fanno il bello e il cattivo tempo?

Cosa succederà ora a Gamestop?

In borsa

C’è un grosso interrogativo che va posto: gli short sono out? I fondi hanno già coperto le loro posizioni corte? I dati sono scarsi e dipendono comunque da quello che i fondi comunicano alla SEC, che può non essere vero.

  • Se i fondi sono usciti, assisteremo a breve a un crollo di GME ai livelli pre-squeeze. E’ sotto gli occhi di tutti che in questo momento la valutazione azionaria di GME non è ragionevole. In questo caso, vedremo un fenomeno simile a quello di un pump&dump.
  • Se i fondi sono ancora corti, è impossibile prevedere a quali valori il titolo potrà arrivare. Dovranno chiudere la loro posizione, e questo può succedere solo comprando azioni sul mercato. Se il mercato decide che GME vale $40.000, i fondi devono pagare quella cifra, oppure aspettare e supplicare che il prezzo scenda (pagando interessi giornalieri milionari).

In tutto ciò, mi piace sottolineare che u/DeepFuckingValue è ancora dentro. Il suo azzardo di $50.000 vale ora poco meno di $50 milioni. E lui, ovviamente, è diventato un eroe mondiale. Quanti di noi non avrebbero venduto nei giorni o settimane scorse? Io sarei uscito già da un bel po’.

Nella vita reale

Il valore dell’azione non ha un reale impatto sul business di GameStop. C’è però un detto nel mondo del marketing: non esiste cattiva pubblicità.

Questa vicenda ha scatenato un’ondata di affetto verso il colosso morente. Se riusciranno (io lo spero!) a cavalcarla, potranno sicuramente migliorare la loro posizione. E pensate a quante cose potrebbero fare ora: film, videogiochi, portachiavi; qualunque cosa per ricordare questo piccolo avvenimento storico. La volta che un gruppo di milioni di millennials attaccò Wall Street, mettendo in ginocchio gli uomini più ricchi e spocchiosi al mondo.

Conclusione: Cosa è successo a GameStop

Ecco quindi cos’è successo a GameStop.

Da questa storia si possono trarre moltissimi investimenti. Primo: vendere allo scoperto è una pratica estremamente rischiosa. Secondo: siamo di fronte alla possibile democratizzazione della finanza. Chiunque oggi può comprare e vendere azioni. Terzo: il mondo dell’alta finanza va sistemato, e sono necessarie leggi che ne limitino l’impunità. Un primo cambiamento: c’è chi sta riflettendo sul come permettere la decentralizzazione della compravendita di titoli azionari. Ecco qui l’articolo su Mirror.finance.

Ho seguito questa storia molto da vicino, e penso che sia molto affascinante anche per l’impatto che gli investitori più giovani hanno e avranno sul sistema finanziario tradizionale. Ad esempio, vedremo come riceveranno la quotazione di Coinbase!

Sei affascinato da questo genere di storie? Ti consiglio anche uno sguardo a cosa succede a DOGE.

Disclaimer: il contenuto dell’articolo è un’opinione, e ha unicamente fini informativi. Non intende fornire consulenzia finanziaria di alcun tipo. Consulta un professionista certificato per ottenere consulenza finanziaria. Ho una (minuscola) posizione lunga in GME.

Share

4 thoughts on “Cos’è successo a GameStop? Reddit contro Wall Street

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *